Perché ognuno è l’ebreo di qualcuno, perché i polacchi sono gli ebrei dei tedeschi e dei russi. Perché Edek è un uomo mite che ha imparato a combattere; ha scelto come me ed è mio fratello, anche se lui è polacco e ha studiato, e io sono un russo di villaggio e un orologiaio ebreo.(Se non ora, quando?
Primo Levi

Testimonianze


"Mai avrei creduto": è questa l'espressione più usata dai partecipanti al rientro dai viaggi della Memoria. Il nostro obbiettivo è quello di offrire tutti gli anni ai giovani Campigiani l'opportunità di visitare i luoghi dove si è perpetrata la più grande atrocità nei confronti del genere umano, affinché possano vedere e toccare con mano cose che mai nessun libro potrà raccontare. Durante i viaggi abbiamo visto cose terribili che abbiamo il dovere di far conoscere il più possibile, ricordando che la libertà che abbiamo oggi e diamo per scontata, la dobbiamo a che ha dato la vita per conquistarla. Dovrà essere nostro dovere avere sempre un pensiero di gratitudine verso queste persone.